Inizia gli studi musicali con il m° Fausto Saredi (Clarinetto basso dell’orchestra G. Verdi di Milano)
fino al conseguimento del compimento inferiore. Prosegue gli studi presso ISSM Conservatorio “G. Cantelli” di Novara sotto la guida del M°Roberto Bocchio, dove si diploma il 2 luglio 2012 con la valutazione 9/10. Sotto la guida dei maestri Roberto Bocchio, Fulvio Schiavonetti e Sandro Tognatti consegue il Diploma accademico di secondo livello a pieni voti, eseguendo una tesi concerto su musiche di Bernstein, Copland e Shaw.

Prende parte a masterclass e corsi di perfezionamento con docenti e solisti di spessore
internazionale: Roberto Scalabrin (docente di clarinetto al conservatorio Steffani di Castelfranco Veneto), Luca
Lucchetta (primo clarinetto orchestra di Padova e del Veneto), Paolo Beltramini (primo clarinetto
orchestra della Svizzera Italiana e docente al conservatorio di Lucerna), Calogero Palermo (primo
clarinetto Royal Concertgebow Orchestra Amsterdam già primo clarinetto presso l’opera di Roma e
l’orchestra nazionale di Francia), Philippe Cuper (supersoliste Opera De Paris), Riccardo Crocilla
(primo clarinetto Orchestra del maggio musicale Fiorentino), Lorenzo Antonio Iosco (già clarinetto
basso London Symphony Orchestra ora clarinetto basso Hong Kong Philharmonic), Salvatore
Passalacqua (clarinetto basso Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI), Ronald van Spaendonck
(solista internazionale e docente presso Ecole Normale Cortot di Parigi), Alessandro Dorella (primo
clarinetto del Teatro Regio di Torino), Patrick Messina (primo clarinetto Orchestre National de
France e docente Ecole Normale Cortot di Parigi). Attualmente si perfeziona con Fabrizio Meloni (primo clarinetto Teatro Alla Scala Milano) presso l’associazione “Albero della musica” di Milano.

Suona e ha collaborato con diverse formazioni:

Orchestrali: Orchestra i pomeriggi musicali, Orchestra 1813 (progetto Opera domani, Aida), Orchestra del Teatro Regio di Torino (Macbeth), Orchestra da Camera I. Pizzetti, Orchestra della scuola di musica Dedalo, Orchestra del conservatorio G. Cantelli Novara;

Cameristiche: suonando più volte i trii di Brahms, Beethoven e Bruch (Festival musicale Val Vigezzo, Appuntamenti musicali della fondazione Piacenza Vigevano), il carnevale degli animali di Camille Saint Saens e in occasione del festival fiati di Novara la Serenata “Gran Partita” di Mozart e L’opera “El retablo di mese Pedro” di De Falla. Ha suonato in concerto le pagine più importanti del repertorio per trio d’ance (oboe, clarinetto e fagotto) e per quintetto di fiati classico (flauto, oboe, clarinetto, corno e fagotto). Ha suonato in duo con i pianisti Elda Laro (Opernhaus Berlin), Carlo Balzaretti (Conservatorio di Como). Sempre nell’ambito del festival fiati si è esibito come solista col clarinetto piccolo nel “Gran Duetto concertante per clarinetto piccolo e clarinetto su temi della Sonnambula di Bellini” di Luigi Bassi e nel “Clarinet Concert” di Artie Shaw, sempre accompagnato dal coro di clarinetti del conservatorio Cantelli.

Suona in qualità di primo clarinetto e clarinetto piccolo nel Coro di Clarinetti del Conservatorio di Novara diretto dal maestro Sandro Tognatti. In occasione della settimana dedicata alla musica del Novecento ha suonato la Sequenza IXa per clarinetto solo di Luciano Berio nell’Auditorium “Fratelli Olivieri” di Novara.

Collabora in qualità di primo clarinetto e clarinetto piccolo con formazioni bandistiche e orchestre
di fiati sia in Italia (filarmonica Saltriese, Orchestra Accademica) che in Svizzera (OFSI, Civica
Filarmonica Mendrisio). Ha accompagnato diversi solisti di fama internazionale, tra i quali: Calogero Palermo, Marco Pierobon, Michele Lotito, Irene Veneziano.

Attivo anche nell’ambito dell’insegnamento musicale insegna clarinetto presso diverse formazioni
bandistiche e impartisce lezioni private di clarinetto, è docente di clarinetto dal settembre 2016
presso l’accademia musicale “Tito Nicora” di Castiglione Olona.

Ha studiato fisica presso l’università degli studi di Milano e l’ Insubria di Como.