Florian Del Core



Ha iniziato lo studio del violoncello a Napoli con G.Caramia (Trio d’archi Italiano); in seguito ha studiato ad Amburgo (Germania) e trasferitosi a Milano si è diplomato presso il Conservatorio “G. Verdi” sotto la guida di A. Pocaterra (primo violoncello “Teatro alla Scala”). Si è perfezionato a Torino con C. Ravetto (Quartetto Borciani) ed ha partecipato a Master-classes tenuti da F.M. Ormezowski, S. Patria e M. Flaksmann. Ha collaborato con orchestre quali: Orchestra stabile del ”Teatro sociale” di Como, Orchestra “Camerata Ducale” di Torino, Orchestra sinfonica “Città di Granada” Spagna, Orchestra d’archi “Il Solo d’Archi” di Milano con la quale ha vinto il primo premio al concorso internazionale di Tortona ed è stato primo violoncello dell’ “Orchestra Camerata dei Laghi” di Gallarate (VA) con la quale hanno suonato solisti quali M. Rizzi, N. Bulfone, R. Marchesi, G. Gaslini, E. Segre, E. Dindo, U. Clerici ed altri e con l’orchestra del teatro “C. Coccia” di Novara. Attualmente collabora con l’orchestra “Pomeriggi Musicali di Milano”, con l’orchestra del “Tiroler Festspiele” di Erl (Austria) e con l’Orchestra “Haydn” di Bolzano. Fa parte del trio d’archi “Dohnànyi”. E’docente di violoncello presso l’accademia musicale S. Agostino di Biandronno (VA), presso l’Albero musicale di Saronno (MI) e nel corso dell’anno scolastico 2014/15 è stato supplente di violoncello presso la scuola secondaria di primo grado ad indirizzo musicale di Omegna. Dal 2015/16 è docente di violoncello presso il liceo musicale “Pina Bausch” di Busto Arsizio.

2017-06-20T10:41:45+00:00